#MOSTRA
S3:E1

Qualcosa nell’aria

Cos’è?

Qualcosa nell’aria è la mostra collettiva presentata all’interno della Stagione 3 di Verso.

Ultimo capitolo di un percorso di tre mostre che hanno riflettutto attorno al potere del linguaggio con Burning Speech, alla memoria collettiva con Memory Matters, all’invisibilità e alle alleanze nascoste con Safe House, Qualcosa nell’aria esplora la riappropriazione dello spazio pubblico guardando alle dinamiche collettive e ai temi dell’ecologia politica.

Il progetto espositivo si focalizza sull’aria, quale materia attorno e attraverso cui si esprimono oggi importanti contraddizioni e conflitti. Il titolo suggerisce una prospettiva ambivalente: da un lato si riferisce alle potenzialità di un’azione collettiva emancipatoria, dall’altro propone un’analisi approfondita di un elemento che per la sua trasparenza e impercettibilità è spesso considerato neutrale e non politico.

Attraverso il lavoro di tredici artistə, Qualcosa nell’aria interroga gli scenari di rivendicazione politica e transgenerazionale relative all’emergenza climatica. Le opere di Arthur Jafa, Sandra Mujinga e Muna Mussie, parte di Safe House, la mostra collettiva della Stagione 2 di Verso, permettono una continuità discorsiva rispetto ai temi dell’opacità, dell’invisibilità e del non detto, che anche nel contesto di Qualcosa nell’aria rappresentano efficaci strategie per leggere le dinamiche politiche in azione.

Bussola

In Qualcosa nell’aria:

  • Si analizzano, decostruiscono e rivendicano coreografie della protesta nello spazio pubblico.
  • L’aria viene utilizzata per progettare delle tecnologie di offesa e difesa, strumenti in grado di disperdere o radunare corpi.
  • Attraversando la vita collettiva delle nuove generazioni e il loro impegno verso una prospettiva politica ed ecologica, si incontra uno spazio comunitario ma anche intimo, per interrogare se stessə e le proprie identità.
  • L’economia e i processi di sfruttamento ed estrattivismo culturale e materiale sono interconnessi: i mutamenti ambientali sono una diretta conseguenza di dinamiche di potere tra esseri umani, e tra umano e non umano.
QUANDO E DOVE?
Dal 17 marzo al 12 giugno 2022

giovedì | h 20:00-23:00
venerdì, sabato e domenica | h 12:00-19:00
ingresso libero

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, via Modane 16, 10141, Torino

PER INFO:
011-3797600

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Esplora l'universo espanso di Verso.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Esplora l'universo espanso di Verso.