#VISITE
S2:E8

POSIZIONAMENTI

Cosa facciamo?

Il laboratorio si svolge direttamente negli spazi espositivi, pensati come luoghi in cui le opere convivono con i corpi, i pensieri con le azioni.

Utilizziamo le parole in tanti modi diversi, dal semplice segno grafico alla sua storia, piccola o grande, osservando come una parola possa essere un confine o un ponte, possa tenere insieme o separare.

I termini Voce, Identità digitale, Inclusività, Memoria, Maschera, Complicità, Corpo e Stereotipo sono stampati in serie su rotoli di nastro adesivo, materiale utilizzato per segnare sul pavimento il proprio spazio, per prendere posizione fisicamente e simbolicamente.

Un gioco performativo che riflette sul complesso rapporto tra l’individuo e la collettività, tra la comunicazione e l’isolamento.

Qual è l’obiettivo?

Le mostre Safe House e Neural Swamp raccontano attraverso le loro opere quanto sia importante prendere e dare la parola, silenziare le voci dominanti e prestare ascolto ai bisbigli rizomatici, riflettere sul rapporto uomo-macchina e sulla politicità e corporeità intrinseca all’elemento voce. In questo laboratorio esploriamo il glossario di Verso: una cassetta degli attrezzi da costruire, condividere e difendere.

chi partecipa?

Il laboratorio è aperto su prenotazione a scuole e gruppi di giovani dai 15 ai 19 anni.
QUANDO E DOVE?
Dal 5 novembre al 30 gennaio 2022 Dal lunedì al venerdì, il mattino e il pomeriggio Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, via Modane 16, 10141, Torino È necessaria la prenotazione
COME ISCRIVERSI?
dip.educativo@fsrr.org 011-3797631

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Esplora l'universo espanso di Verso.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Esplora l'universo espanso di Verso.